19 Settembre 2014
Utenti online: 4790 visitatori

Sicurezza sul lavoro:convegno per la tutela di lavoratori affetti da patologie oncologiche e invalidanti


            
     

Sicurezza sul lavoro:convegno per la tutela di lavoratori affetti da patologie oncologiche e invalidantiSi terrà il prossimo 18 marzo a Roma, presso la Sala Polifunzionale di Palazzo Chigi,  in via Santa Maria in Via 37, il convegno “Marco Biagi, la sua legge e la valorizzazione delle  norme a tutela delle lavoratrici e dei lavoratori affetti da patologie oncologiche e invalidanti. Proposte e percorsi”. 

L’obiettivo è quello di discutere della possibilità di un Codice Etico del mondo del lavoro per i malati oncologici. La medicina, in questi anni, è riuscita a fare passi avanti ma le cure sono ancora molto invasive e parzialmente invalidanti e i malati oncologici hanno di fronte a loro una vita segnata da problemi che mettono in discussione, almeno per una fase, la loro prestazione professionale ed è quindi necessario porsi anche il problema di come offrire al malato oncologico una qualità della vita accettabile. Le terapie, i ricoveri, la necessità di controlli periodici, l’esito a volte invalidante di alcuni interventi chirurgici, rendono necessario affrontare il reinserimento dei malati nel mondo del lavoro con schemi innovativi rispetto a quelli previsti dagli attuali contratti di lavoro.

Il Convegno, che si svolge nella settimana dedicata alla prevenzione e la lotta al  cancro, è organizzato dall’Ufficio della Consigliera Nazionale di parità e dalla Rete Nazionale delle consigliere di parità, con il Patrocinio della Fondazione Marco Biagi, il giuslavorista ucciso dalla Brigate Rosse il 19 marzo del 2002. Il dibattito necessariamente partirà dalla Legge n. 30 del 2003, meglio conosciuta proprio come “Legge Biagi” e prosegue con l’articolo 46 del decreto legislativo  DLG n. 226 del 2003, che contiene un provvedimento che permette al malato oncologico di decidere il passaggio di un rapporto di lavoro a tempo pieno a uno a tempo parziale e in seguito, quando lo ritiene opportuno, tornare a tempo pieno.

Il forum celebrativo è stato realizzato collaborazione con il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, il Ministero delle Pari Opportunità, il Ministero per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione, la Consulta femminile Nazionale LILT, Adapt, il Comitato Nazionale Pari opportunità della Croce Rossa Italiana e il Comitato Nazionale Pari Opportunità dell'INAIL.  

Scarica il programma


Vota su Wikio Condividi - Salva

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter di CorriereInformazione per ricevere nella tua casella di posta elettronica aggiornamenti su ciò che accade mel mondo.
Privacy e Termini di Utilizzo

spread, spread btp-bund 10y

IL BLOG DELLE OPINIONI

di Alessandro Bertirotti
Spesso abbiamo sentito dire e abbiamo letto che la...
Alessandro Bertirotti
di Massimiliano Sammarco
C'era una volta l'idraulico Bruno e il proprieta...
Massimiliano Sammarco
di Efisio Pinna
Da alcuni giorni stiamo assistendo in televisione ...
Efisio Pinna
di ManagerItalia
Rosa e giovane, così può essere definito quest'ann...
ManagerItalia
di Antonio Fossati
Il 2012 è stato un anno molto difficile per il con...
Antonio Fossati
di Ivan Perriera
Pensare che il turismo possa essere rappresentato ...
Ivan Perriera
di Marco Eugenio Di Giandomenico
Gli aspetti relativi alla corretta individuazione ...
Marco Eugenio Di Giandomenico

MULTIMEDIA

Caricamento in corso...

Accadde Oggi