30 Marzo 2015
feed-image Utenti online: 2924 visitatori

Fedon presenta al Mipel la British Collection, nuove originali proposte per uno stile unico

Gruppo BritishFedon concepisce ogni collezione rispondendo a specifiche esigenze di funzionalità e impegna il proprio know how nella creazione di oggetti innovativi e raffinati, caratterizzati da un mix unico di artigianato e design. Carattere e personalità emergono in una delle collezioni più rappresentative del marchio: British, che si completa ora con nuove proposte 2014. Collezione elegante e dal design ricercato si caratterizza per borse capienti, morbide e leggere in soffice pelle, ideali per il lavoro e il tempo libero. La nuova cartella portadocumenti e la borsa porta computer sono pensate come pratiche e resistenti compagne della vita metropolitana grazie a comparti organizzati interni e finiture di pregio, come la lavorazione a bordino francese e le doppie cuciture.

Leggi tutto...

Omat Milano 2014: innovazione a misura di business

omatSono state annunciate le date della prossima edizione di OMAT: l’appuntamento è per l’1 e 2 aprile presso l’Atahotel Executive di Milano, in viale Don Luigi Sturzo 45 (MM2). Il sito internet dell’evento è www.omat360.it/mi14. In un momento a dir poco delicato come quello che il nostro Paese sta attraversando ormai da alcuni anni, un’efficace gestione dei contenuti digitali (dati, fatture, ordini, email, ecc) può davvero rappresentare la chiave per sviluppare nuovi processi di business e recuperare terreno in termini di competitività ed efficienza, tanto per le organizzazioni private quanto per quelle pubbliche. Ecco perché OMAT si appresta a festeggiare i 25 anni di attività (un record assoluto nel settore) con un’offerta culturale votata all’innovazione e totalmente gratuita. Inoltre, quest’anno si rafforza la collaborazione con la School of Management del Politecnico di Milano, che partecipa all’organizzazione di 3 sessioni di conferenza in qualità di partner scientifico.

Leggi tutto...

Milano Fashion Week: creatività contemporanea della collezione A-I 2014-15 Giulia Marani

giuliamaraniLa collezione, completamente realizzata in Italia, nasce dalla sinergia tra il design industriale della Moda e l’Arte. L’Arte, con la sua libertà estetica, influenza l’aspetto finale dei capi, che trovano nel processo industriale una soluzione moderna e contemporanea. Sta tutto nel combinare tra loro differenti tecniche, stratificando un processo sopra ad un altro, in modo sperimentale. Il risultato finale è insolito e tende a ricreare, in un prodotto riproducibile in serie, l’unicità dell’opera d’arte. In ogni capo ci sono quattro/cinque materiali diversi e altrettante tecniche sperimentali. In generale, lo stile si può definire “geo-naturale”, perché affianca fantasie floreali, motivi animalier e disegni geometrici.

Leggi tutto...

MICAM - Collezione Autunno-Inverno 2014 El Naturalista: design e innovazione

EL NATURALISTAIl design è l’essenza delle calzature El Naturalista. In questa collezione, presentata a Micam, Salone Internazionale della Calzatura, El Naturalista unisce nuovi item alla sua ispirazione basando il design sulla semplicità, assottigliando e pulendo le forme in armonia con la natura e la collezione, ottenendo così linee pure con grande carattere. Il primo grattacielo “verde” completato a New York serve da ispirazione per il modello Tower, l’eleganza della struttura rettangolare della Hearst Tower di Manhattan ci regala una suola unica per questa linea. Tower sarà la prima scarpa che si adatterà perfettamente al piede. Con questo modello viene introdotto un nuovo prodotto: NAT-FIT, una soletta in grado di creare una calzata personalizzata senza perdere la sua forma di sostegno.

Leggi tutto...

Milano Fashion Week: lo stile metropolitan chic della collezione Mario Valentino A/I 2014-15

Mario ValentinoMario Valentino porta in scena per la prossima fredda stagione una collezione dalle forme semplici e lineari sapientemente lavorate su giochi di sovrapposizioni di capi e materiali, figlie della più pura sartorialità e artigianalità. Tutto riflette un'immagine metropolitana dal taglio raffinato totalmente trasversale, dosata a regola d'arte per il design dei dettagli, l'equilibrio della cartella colori e dei volumi che ne sottolineano il corpo femminile. Pantaloni dalla linea skinny carrot, bluse in mongolia dai colori pastello, gonne a tulipano, abiti declinati in forme classiche e capi street-style più moderni sono il frutto di un maestrale accostamento di pellami classici, quali nappe brillanti e camosci leggeri, a materiali pregiati e particolari come il cavallino stampa animalier e la mongolia. Mario Valentino veste la femminilità con un mood urban chic, casual e ricercato. Caratterizzata da un’alta manifattura e da una ricerca stilistica continua, anticipa le tendenze moda più attuali, unendo qualità e nuovi trend.

Leggi tutto...

Grintose e di carattere, le nuove asso 104 sono davvero forti, a prova di tutto!

ASSO 104Protagonista del segmento bambino, ASSO 104 è il marchio street pensato per bambini trendy dallo stile attivo, che porta nel quotidiano tutta la sapienza costruttiva e l’attenzione alla qualità ASSO. L’autunno inverno 2014-15 è l’occasione per scrivere un nuovo coloratissimo capitolo di questa storia costantemente in divenire, definendo nuovi codici espressivi all’insegna del divertimento e della sperimentazione. La collezione di shoes ASSO 105 presenta una fornitissima selezione di sneakers per tutti i gusti, comode e robuste, che rendono ogni giorno ancora più facile e veloce da scoprire. I colori attingono tanto alle dominanti di stagione (terra, testa di moro, fango) quanto al repertorio dei grigi (dai più light ai più scuri), spaziando fino alle tinte più accese (come dal rosso all’ocra, dall’azzurro al verdone) senza però mai abbandonare il nero e il bianco. Sono usati quasi sempre mixati per sottolineare i dettagli costruttivi chiave.

Leggi tutto...

Milano Fashion Week: per la collezione A/I 2014-15 Giuseppe Zanotti Design splende il lusso

Giuseppe Zanotti DesignScarpe, borse, gioielli, accessori, abbigliamento: una collezione trasversale firmata Giuseppe Zanotti Design, le cui creazioni accompagnano la donna in ogni momento. Per Let’s dance! bagliori dorati, vernici, pellami laminati, tocchi blu elettrico e fucsia. I cristalli mutano in micro-borchie specchiate. Ed è subito disco! Le forme sono piene e corte, i volumi concentrati. Tornano in scena i tacchi medi: 80, 20 e i nuovissimi “kitten heels” 35mm. Atmosfere 80’s violate da zip e fibbie. Con Skin scarpe come una seconda pelle. I thigh-high boots e gli ankle booties si modellano sulla gamba come un guanto. I materiali sono la nappa nera e il lurex stretch. Immancabili i bad-biker, sofisticati e iper-glam con zip e bombature androgynous hip-biker. Unisex e innovativi sfiorano i confini della moda uomo.

Leggi tutto...

No Stress Please, un occhiale artigianale che invita a uno stile di vita rilassato

No Stress PleaseDall’amicizia nata fra Simone Romano ed Elenoire Casalegno prende forma il progetto No Stress Please. Grazie all’utilizzo di un materiale all’avanguardia, gli occhiali No Stress Please ritornano ad assumere la loro forma originale dopo una torsione: da qua deriva il nome che è anche un invito a prendere la vita con calma e filosofia. A ribadire questo concetto, riportati sull’asta interna dell’occhiale, troviamo la data e l’ora in cui l’occhiale è stato prodotto: se il sistema moda, quello dell’occhialeria e la vita stessa impongono ritmi sempre più serrati, No Stress Please, al contrario, si prende il tempo di realizzare un occhiale interamente a mano e di imprimere sulle sue aste dello stesso un ricordo indelebile del momento esatto in cui si è materializzato. No Stress Please è un occhiale 100% Made in Italy, realizzato a mano da artigiani napoletani grazie all’utilizzo di un particolare materiale conosciuto con il nome M49®, proprietà di Mazucchelli Italia, leader mondiale nella produzione e distribuzione del materiale plastico tradizionalmente usato per la produzione di occhiali, ovvero l’acetato di cellulosa. M49® è la bioplastica di Mazzucchelli, si presenta in lastre di acetato di cellulosa, il composto organico più diffuso in natura, estratto dalle fibre del cotone e del legno, caratterizzato da una nuova formulazione che prevede l’utilizzo di sostanze ottenute da fonti rinnovabili.

Leggi tutto...

Milano Fashion Week: per l’A/I 2014-15 Roberta Scarpa lancia CuriositaS, la capsule che racconta Venezia

Roberta ScarpaLa parola “ciao”, forma di saluto amichevole e informale, deriva dal dialetto veneziano, s-ciavo, schiavo vostro: forma di saluto che nei secoli è mutata in sciao sino all’attuale ciao. Questa e ad altre curiosità sulla Laguna si leggono nei capi del progetto CuriositaS. Con la S finale di Roberta Scarpa. La stilista, che da sempre traduce in moda sperimentale le memorie della Serenissima, ha perfezionato la sua collezione con una capsule di pezzi didascalici: t-shirt, gonne e borse. Ogni modello, una cartolina o una storia da Venezia riprodotte su basi di silicone. “Il nostro patrimonio culturale, unico al mondo – dichiara Roberta Scarpa- va mostrato ma anche narrato.

Leggi tutto...

DOLPI, il primo occhiale in legno al mondo “made in Dolomiti”

dolpi occhialiE’ presentato aMIDO - Mostra Internazionale di Ottica Optometria e Oftalmologia che ha luogo a Milano dall’1 al 3 marzo - il primo occhiale al mondo realizzato con il legno delle Dolomiti Patrimonio Naturale dell’Unesco. Ha un’identità legata al territorio, il suo nome è DOLPI, acronimo di DOLomiti e alPI ed è l’unico occhiale in legno “made in Dolomiti” certificato PEFC (Programme for Endorsement of Forest Certification schemes) che attesta l’utilizzo e la gestione sostenibile delle risorse forestali nelle aree della parte alta della provincia di Belluno, il Cadore. Terra degli occhiali. A ideare e progettare l’originale occhiale DOLPI è un’azienda locale, Mavima Bautec Srl, che progetta e realizza edifici in legno di elevata qualità con tecnologia X-lam, ecologici e a bassissimo impatto energetico. Un “must” per gli architetti e produttori della società, l’utilizzo di legno bellunese e materiali rinnovabili. Il know-how della Mavima e del suo amministratore Virgilio Dal Pan ha spontaneamente designato in parallelo un nuovo percorso aziendale, un progetto che unisce tecnologia e artigianato dell’occhialeria, ossia l’ideazione e la realizzazione del primo occhiale “green” al mondo confortevole (pesa solo 24 gr) e dal disegno lineare ed elegante adatto a donne e uomini di tutte le età. Designer d’eccezione per DOLPI, Lucio Stramare esperto dei trend moda a livello internazionale e nel campo occhiali da oltre vent’anni. Sette i modelli “sostenibili” disegnati in versione sole e vista, ciascuno in quattro colori attenendosi all’essenza delle specie legnose come pino, abete, ciliegio, rovere, castagno, cirmolo e per la prima volta in radica. Corredati da astuccio in legno delle Dolomiti, oggetto da collezione utile e abbinato al modello di occhiale.

Leggi tutto...

Milano Fashion Week - Laura Biagiotti collezione 2014-15: la maglia protagonista indiscussa

Laura BiagiottiLa donna Biagiotti gioca con la convertibilità dei capi e con la molteplicità delle funzioni. Per l’inverno 2014-15 il suo guardaroba, elegante e femminile, è mutante e reversibile. Per un croco-style seducente le scaglie dominano la scena con decori, ricami e lavorazioni. Per capispalla e completi in tessuti 3D: goffrati, iridescenti e cangianti. Squame in versione maxi si formano sulla cappa di maglia jacquard. Sono ricamate nell’abito a corolla con il corpetto dai tagli futuristi, intarsiate nella giacca di panno double e traforate con il laser sulla pelle, che viene sovrapposta al tessuto senza cuciture. Cocco-mania anche per la mini clutch, mentre scorze in vernice, mat o metallizzate si ritrovano sullo stivale a tubo e nella peep toe bicolore. Effetto mimesi per gli occhiali a mascherina in acetato battuto e per i collants con le squame. Stile folk-rose inedito e glamour: appeal metropolitano con vagheggi folk per i ricami e le stampe. La nuova femminilità ridisegna i canoni: tratti scolpiti convivono con linee fluide, i tessuti scivolano sul corpo, le gonne arrivano sotto il ginocchio. La rosa si mescola alle righe nella fantasia effetto chinè. Il capo passepartout è la body blanket che trionfa dal giorno alla sera declinata in maglia, panno stampato e cashmere double. Frammenti di ricami di fiori pixelati creano nuovi spazi di seduzione. Emerge su tutto la voglia di creare volumi: l’uso sapiente di materiali vaporosi produce masse lussuriose e iper-leggere. Incedono in passerella capi di angora e di mohair, all’insegna di una nuova morbidezza, insieme allo scenografico cappotto di Mongolia, realizzato anche con le maniche di maglia. Il pizzo, quintessenza della femminilità, si tinge di rame per un seducente effetto nudo.

Leggi tutto...

Nuova partnership tra Castor srl e Caterina Gatta

CastorLa creatività e la freschezza della visione artistica di Caterina Gatta, l’originalità nell’utilizzo di stampe e cromatismi unito ad uno studio accurato dell’accostamento di tessuti dalle consistenze diverse, sono le caratteristiche che hanno entusiasmato Castor, azienda mantovana di eccellenza sartoriale italiana, del talento della stilista romana, capace di distinguersi nel panorama attuale dei designers di moda. Caterina, laureata in Scienza della Moda e del Costume all’Università La Sapienza di Roma, ha già presentato delle piccole ma preziose collezioni ad Altaroma e a New York, facendosi subito notare per il suo demi-couture ricco di colori, stampe e fantasie ricavati da tessuti vintage delle grandi maisons di moda internazionali. Per la stagione Autunno-Inverno 2014/15 Caterina e Castor presentano ufficialmente questa nuova collaborazione con una capsule che esprime la freschezza e la modernità della linea della designer romana.

Leggi tutto...

Milano Fashion Week - René Caovilla collezione A/I 2014-15: eleganza e opulenza per uno stile ba-rock

AROUND FLEMISHPizzo con dettagli metallici e fluo, texture grunge arricchite da incandescenti flash di cristalli, cromie calde che si fondono con ricami di pietre e borchie. Questa la collezione di calzature autunno-inverno 2014-15 di René Caovilla destinata a una donna dalla forte personalità. Il baroque diventa ba-rock: i codici stilistici Caovilla come il pizzo e i cristalli, l’opulenza delle cromie barocche incontrano l’irriverenza e l’estro del mondo rock e underground creando una collezione femminile e decisa, che splende per le sue lavorazioni fatte a mano e i dettagli preziosi. Tacchi sottili, talvolta specchiati, un design sexy e rigoroso al tempo stesso. Un’interpretazione sofisticata tra arte e stile metropolitano: stringate in pizzo, décolleté appuntite come frecce, slipper in velluto, tronchetti e biker gioiello dalle citazioni rock.

Leggi tutto...

AGL Collezione A/I 2014-15: sculture da indossare

AGLAGL è la quintessenza del cool e non ne fa eccezione la collezione autunno-inverno 2014-15. Quella che vestono le sorelle Giusti è una donna consapevole di sé e della moda. Paladina nella sistematica lotta alle convenzioni del mondo del fashion, sa interpretare con esclusiva personalità stivaloni da guerriera plasmati e assemblati da fibbie di metallo indossandoli con abiti bon ton in seta, o stringate stile college con linguetta in cavallino stampato abbinandole ad impeccabili smoking.

Leggi tutto...

Milano Fashion Week - GEOX Collezione Outerwear Donna A/I 2014-15: il capospalla active & urban

GeoxLa nuova Outerwear Collection di Geox coniuga stile e funzionalità in una proposta diversificata, che per la prossima fredda stagione ruota intorno a cinque temi. Sono 5 storie, 5 etichette in 5 colori differenti, 5 password di stagione, per simboleggiare la forte identità della collezione attraverso i concetti che da sempre traducono le altissime prestazioni di Geox in termini di comfort e funzione. Quickness, Lightness, Accuracy, Multiplicity e Visibility sono i nomi scelti per definire l’avanguardia estetica e tecnica del marchio, caratterizzata da elevati livelli di resistenza all’acqua e al vento, e dalle inconfondibili proprietà di traspirabilità e termoregolazione raggiunte da Geox nel corso degli anni. Una ricerca che interpreta il design essenziale e sofisticatamente moderno con tessuti ad alta performance, dotati di interni ultraleggeri, per capi estremamente eleganti e trasversali, dedicati allo stile di vita sempre più dinamico della donna contemporanea.

Leggi tutto...

Giuliana Teso Collezione A/I 2014-15: nel segno dell’arte

Giuliana-TesoI capi Giuliana Teso da sempre capolavori di tecnica e artigianalità, oggi diventano vere e proprie opere d’arte, lavorate rigorosamente a mano, tutte made in Italy. È stata infatti la grande passione per l’arte l’ispirazione per la nuova “Fur Collection”, ed in modo particolare Kandinsky la spinta ad osare e realizzare il colore e le forme nella pelliccia. Sono nati così capi unici, dove il colore è l’elemento caratterizzante e dominante. Cerchi, linee, cubi, carré, mezzelune, tutte realizzate in pelliccia, intersecate ed intarsiate tra di loro, per creare effetti d’arte. I toni naturali non mancano, ma sono ricercati: grigio chiaro, grigio scuro, in varie nuances e un nuovo grigio-viola, il beige è in calde tonalità miele, e, ancora blu, blu siam, arancio, lampone, bordeaux, fard, fucsia, verde. Una palette che invoglia e che dà carattere a queste nuove pellicce.

Leggi tutto...

Milano Fashion Week: l’eleganza e il fascino della collezione Meissen Couture A/I 2014-15

MeissenLa nuova collezione Meissen Couture A/I 2014-15, firmata dalla trecentenaria manifattura artigianale di lusso e fine arts, è stata presentata nella celebre Villa Meissen, un’ambientazione da sogno in Via Montenapoleone 3, che per l’occasione si è trasformata in un palcoscenico scintillante. La head designer Frida Weyer si è ispirata all’esuberanza sfavillante di un periodo ben preciso, dagli anni ’20 fino alla fine degli anni ’30, quando la vita veniva vissuta, in primo luogo, in ragione dell’ispirazione. Eleganza intramontabile e fascino sensuale rappresentano una dualità che la stilista ha dovuto conciliare affrontando una sfida impegnativa. Le linee sono particolarmente femminili e morbide, mentre lo sguardo si concentra sulle spalle, che diventano metafora della forza di una donna che comanda e seduce. Gli elementi di lingerie, impreziositi da raffinato pizzo, ricordano i peccaminosi boudoir, mentre uno spacco profondo o una scollatura audace sulla schiena, riportano alla mente le dive di Hollywood. I primi ornamenti indiani, che rievocano i dipinti asiatici su lacca dell'archivio della Manifattura Meissen, che custodisce 300 anni di storia, hanno ispirato i ricami declinati in tonalità metallizzate o blush, che impreziosiscono chiffon di seta, organza e crêpe. Piume e frange rendono i modelli ancora più dinamici, mentre ogni sospiro e persino il minimo movimento rivelano una passione vibrante.

Leggi tutto...

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter di CorriereInformazione per ricevere nella tua casella di posta elettronica aggiornamenti su ciò che accade mel mondo.
Privacy e Termini di Utilizzo

spread, spread btp-bund 10y

IL BLOG DELLE OPINIONI

di Alessandro Bertirotti
Spesso abbiamo sentito dire e abbiamo letto che la...
Alessandro Bertirotti
di Massimiliano Sammarco
C'era una volta l'idraulico Bruno e il proprieta...
Massimiliano Sammarco
di Efisio Pinna
Da alcuni giorni stiamo assistendo in televisione ...
Efisio Pinna
di ManagerItalia
Rosa e giovane, così può essere definito quest'ann...
ManagerItalia
di Antonio Fossati
Il 2012 è stato un anno molto difficile per il con...
Antonio Fossati
di Ivan Perriera
Pensare che il turismo possa essere rappresentato ...
Ivan Perriera
di Marco Eugenio Di Giandomenico
Gli aspetti relativi alla corretta individuazione ...
Marco Eugenio Di Giandomenico

MULTIMEDIA

Caricamento in corso...

Accadde Oggi